You are currently viewing Casa

Casa

La mia prima casa, le campane, la cattedrale, le rondini

La mia seconda casa, i bigodini di mia madre, il giradischi

La mia terza casa, il gattino e la barba di mio padre

La quarta casa, il mare, il vento, le alte finestre, la solitudine, le lezioni di piano, le urla, il caos, i libri, il porto, la gente, le sagre, il pesce e i pescatori, i bambini in piazza, disfunzioni e funzioni, le onde, le tempeste, gli immigrati, i soffitti che cadono, le corse, la corsa, il corso

La mia quinta, il freddo, l’entusiasmo, la curiosità, il fango

La sesta, la pace, le risate, lo specchio, i rumori, il compensato, la pioggia dal soffitto

La settima, il calore, l’inglese, la speranza

L’ottava, paura

La nona, la luna, il nespolo, il giardino, il cane, la biblioteca, gli amici, la stufa a legna, i dolci, l’amore

La decima, le poesie

L’undicesima, caos

Dodicesima, entusiasmo, esattezza, propositi, le tende nuove, nuove cose

Tredicesima, un’agave gigante, la musica, le favole, le candele, la nutella, le antipatie

Quattordicesima, le tende di lino, la gioia, le feste, la luce e tanto buio

Quindicesima, le tende gialle, il sole, piante, i nomi delle piante

La sedicesima, la luce, la pasta, i giochi, la crisi

La Diciasettesima, la stanchezza e i balli

Diciottesima, l’equilibrio, l’ordine, il ventaglio cinese

La diciannovesima, la guerra dei cuscini, i film e le certezze

La ventesima, il muro rosso, le tende verdi, le vacche, il giardino, la lotta, la malattia, la lontananza, il caffè, la rivoluzione, il sonno

Ventunesima, le mollette, la libertà, i disegni sui muri, il pane fatto in casa, la vicina di casa

Ventiduesima, vintage, i dettagli, i ricordi, l’isolamento, il tumulto, lo scisso

Ventitrésima, il nulla e la tartaruga

Ventiquattresima, il mio cane e il risveglio

Venticinquesima, il mare, il mio, l’io, la tregua, la decadenza, l’indulgenza

Ventiseiesima, non l’ultima…

vivendo la mia Boheme

leggi anche se ti va Tristezza per favore va via

Leave a Reply